PSICOLOGIA,  PSICOTERAPIA E MEDIAZIONE
colloquio psicologico - psicoterapia - recensioni google - consulenza di coppia - genitori e figli  - seduta di psicoterapia  

psicoterapia - psicologo a domicilio - mediazione familiare - consulenza familiare - terapia di coppia - dicono di me 

Benvenuti! Questo sito è dedicato a  chi sente sofferenza, difficoltà nelle relazioni più importanti e desidera iniziare un percorso psicologico. E' sempre possibile migliorare la qualità della propria vita. Studio di Psicologia, Psicoterapia - Analisi Bioenergetica, Consulenza di Coppia e Mediazione Familiare. Via San Vincenzo 3 - 20123 Milano. Tel. 347 2593935 Zona Corso Genova, Darsena, Navigli, XXIV Maggio, De Amicis, Sant'Ambrogio, Papiniano, Foppa, Washington, Via Torino, Piazza Missori, Solari, Olona, Coni Zugna, Cesare Correnti, Torino, Duomo

psicologia psicoterapia
 
  SERVIZI OFFERTI
  ARTICOLI DI PSICOLOGIA PSICOTERAPIA
l' autostima  
lo stress  
dimagrire, peso  
la fase edipica  
la donna isterica  
il narcisismo  
il carattere  
il complesso di inferiorità  
il senso di colpa  
identità e immagine  
bambini maschi  
bambine femmine  
egocentrismo  
la nevrosi  
l'allattamento  
bambini tutto cuore  
l'anoressia  
sovrappeso obesità  
la depressione  
la paura  
attacco di panico  
disturbi dissociativi  
coronavirus  
il sintomo  
la solitudine  
la realtà  
la saggezza  
l'anziano saggio  
la creatività  
sesso e sessualità  
perversioni sessuali  
maturità sessuale  
amori dolorosi  
il fallimento del matrimonio  
liti e conflitti  
il bambino libero  
l'educazione dei figli: si, no, devi  
la motivazione  
la mente umana  
sigmund freud  
lo sviluppo psicosessuale  
transfert e controtransfert  
i meccanismi di difesa dell'Io  
lo sviluppo psicosociale  
J. Bowlby teoria dell'attaccamento  
ARTICOLI DI PSICOTERAPIA  
bioenergetica  
psicoterapia bioenergetica  
la sua storia  
psicoterapia corporea  
psicoterapia inferno paradiso  
energia vitale  
cervello e psicoterapia  
grazia e bellezza  
grazia e bellezza dei bambini  
genitori adeguati  
giudicare i bambini  
nausea e cibo  
psiche e soma  
il grounding  
rabbia e collera  
blocchi e tensioni  
paura e rabbia  
amore e regole  
il cavalletto bio  
il corpo vibrante  
gli occhi e l'anima  
educazione vasino  
energia carattere  
illusione e realtà  
il piacere  
la malattia  
la libertà interiore  
psiche e soma  
classi di esercizi  
classi a milano  
le strutture caratteriali  
il carattere schizoide  
il carattere orale  
il carattere psicopatico  
il carattere masochista  
il carattere rigido  
il narcisismo patologico  
carattere e corpo  
la diagnosi  
corpo e psiche  
organizzazione personalità  
ideale illusione io  
psicoterapia, diffidenza e sessualità  
l'arte della psicoterapia  
proiezioni e psicoterapia  
SIAB nascita genitorialità  
Saper dire "No"  
  articoli di psicoterapia
  mediazione familiare
  consulenza familiare
  lo studio
  chi siamo
  contatti
 
.


















 
 

home> psicologia                                                                                                                                          BIOENERGETICA

Psicologia, articoli

In questa sezione sono presenti articoli divulgativi di psicologia

Autostima
L’autostima è la valutazione che ciascuno di noi fa di se stesso. Una valutazione aderente alla realtà indica una buona salute psichica. Il nostro equilibrio e benessere psichico dipende soprattutto (continua...)


Stress
Lo stress è una risposta di adattamento a degli stressor (stimoli di diversa natura che portano l'oganismo e la psiche allo stress). Essa può essere fisiologica, ma può avere anche dei risvolti patologici. Si distinguono tra stressor benefici e  (continua...)


Perdere peso. Dimagrire, ridurre il grasso in eccesso che ci appesantisce
Il peso appropriato per il benessere di un individuo è regolato dal cervello. Il bisogno di poter contare su meccanismi biologici innati è dimostrato dal problema comune di tentare di perdere peso. Frequentemente la gente lotta aspramente per  (continua...)


La situazione edipica, il conflitto ed i giochi di potere in famiglia
Nella situazione edipica del bambino il conflitto principale è quello tra i genitori e non tra lui e un genitore. Lo stile relazionale della coppia genitoriale rappresenta la base del triangolo genitori figlio/a; la gestione dei conflitti tra i genitori sono la causa (continua..)


La donna isterica, sessualità e amore romantico
Nella letteratura pisicanalitica è stata definita isterica la donna in costante conflitto fra i sentimenti dell'amore e della sessualità nella relazione romantica. Il conflitto è conseguenza di una scissione tra amore e sesso. Le origini (continua..)


Il narcisismo
il narcisismo è un disturbo della personalità e indica un eccessivo investimento nella propria immagine. I narcisisti negano i sentimenti in contrasto con l'immagine che inseguono. Tutti i narcisisti hanno un profondo bisogno di essere compresi (continua..)


Il carattere
Dal greco karasso, che letteralmente significa incidere, è l'insieme delle caratteristiche individuali e delle disposizioni psichiche che distinguono un individuo. Può essere definito il modo costante e abituale di interagire di ognuno e (continua..)


Il complesso di inferiorità
Il complesso di inferiorità, il narcisismo patologico e l'autostima sono situazioni strettamente correlate. Per comprendere la funzione di protezione dell'IO e di mantenimento di un sufficiente livello di autostima, (continua..)


Il senso di colpa e la vergogna
Il senso di colpa e la vergogna sono al centro di molti disturbi emotivi. Il senso di colpa si genera dalla consapevolezza di come le nostre azioni possano essere giudicate dagli altri in modo biasimevole. Questo stato emozionale affligge l'individuo e (continua..)


Identità e immagine di se
Abitualmente riteniamo che la nostra identità sia scontata. Conserviamo nel portafoglio i documenti di identificazione, ognuno, a livello conscio, sa chi è. Tuttavia, in profondità, ai limiti della coscienza possiamo trovare. Insoddisfazione e (continua..)


Identità di genere maschile, conflitti e tappe evolutive del bambino maschio
Padre e madre dovranno essere uniti nel trasmettere il proprio orgoglio e soddisfazione sia nel riconoscere la mascolinità paterna, sia la mascolinità in formazione del bambino. Si tratta di un passaggio veramente determinante, il clima familiare, espresso soprattutto dalla armonia e dal piacere dei due genitori nel riconoscimento della virilità del fanciullo (continua..)

Identità di genere femminile, conflitti e tappe evolutive della bambina femmina
La genesi dell'identità femminile si forma nella relazione primaria con la madre. Non esiste una differenza anatomica o di identità fra madre e figlia. Questa situazione naturale favorisce la formazione di un'identità femminile forte, precoce e idealizzata. Per la piccola, la scoperta di una differenza anatomica tra i sessi può rappresentare una delusione che  (continua..)

Egocentrismo, la persona egocentrica
La persona egocentrica si comporta come se fosse al centro dell'universo. E' attenta ai propri bisogni e sembra ignorare il pensiero altrui. L'uomo egocentrico, la donna egocentrica non riescono a cogliere la differenza tra (continua..)


Nevrosi, la persona nevrotica
Uno degli aspetti più significativi del nevrotico è l'incapacità di accettare se stesso. Il nevrotico lotta nella vita per evitare un fato temuto e come effetto questo si succede nel tempo, inesorabilmente.  Le difese che innalza il nevrotico genera proprio la condizione che cerca di evitare. Non si può garantire la pace generando armamenti di difesa (continua..)

L'allattamento
L'alimentazione svolge un ruolo importante nelle prime fasi della vita e per lo sviluppo successivo. Nell'allattamento il bambino sperimenta il primo sollievo al disagio corporeo. Saziarsi produce un sentimento di sicurezza e di benessere diffuso, il contatto con la pelle della madre offre la piacevole sensazione di essere amato.(continua..)

L'anoressia, patologia del comportamento alimentare
In un sistema in cui ogni tentativo di comunicare è destinato probabilmente a incontrare un rifiuto, il rifiuto di mangiare appare totalmente armonizzato allo stile di interazione della famiglia. Esso si conforma soprattutto alla forma mentale di tipo espiatorio nel gruppo, per il quale la sofferenza sembra essere la mossa vincente. La famiglia é in generale dominata da (continua..)

Il sovrappeso e l'obesità, aspetti psicologici e psicodinamici
Alla base del disturbo che trasforma una persona appesantendola oltre il fisiologico, si trova un bilancio energetico positivo: la quantità di energia chimica assorbita dalla alimentazione supera il dispendio energetico totale dell'individuo. Gli obesi e le persone in grave sovrappeso in generale ingeriscono e assimilano più cibo di quanto necessitano. Oltre a questa...(continua..)

La depressione
La persona depressa è incapace di rispondere. L'incapacità di rispondere distingue lo stato depresso da ogni altra condizione emozionale. Una persona scorata riacquisterà fede e speranza allorché la situazione cambierà, mentre il depresso (continua..)


La paura
La paura, come la rabbia, è un'emozione di emergenza che attiva il sistema simpatico, che a sua volta vivacizza energeticamente la risposta muscolare dell'organismo. Mentre nella rabbia il corpo attacca l'origine del dolore, nella paura l'organismo si ritira e scappa, oppure si immobilizza. La paura ci fa arretrare il capo ed elevare il cingolo scapolare (continua..)

Attacco di panico, crisi di panico, ansia intensa
La terapia potrà scendere fino alle fondamenta dell'individuo, capire che in noi esistono anche aspetti che possono apparire demoniaci, impulsi distruttivi, è molto difficile, faticosso, ma ne vale la pena. L'accettazione di sé libera tensioni nel corpo che riverberano nell'anima e avviano un processo di integrazione, indispensabile per godere di salute vibrante e (continua..)

Disturbi dissociativi: amnesia d., fuga d., depersonalizzazione, disturbo d'identità
La loro origine riguarda i vissuti e i traumi infantili. Quando ci si trova dinanzi ad una minaccia di dolore o di pericolo, si può reagire attraverso la lotta o la fuga, dipende dalle risorse personali, dall'energia di un bambino, condizionata anche dalla propria storia personale. Quando, a fronte di una minaccia reale o percepita tale, ci si sente in trappola, senza alcuna (continua..)

Il sintomo
Il termine sintomo deriva dal greco e significa: 'evenienza', 'circostanza';Il sintomo non possiede una sua unicità, é l'effetto a lungo termine della convergenza di molteplici reazioni e adattamenti agli stimoli della vita. Indica un'alterazione della naturale e autentica sensazione di sé e del proprio corpo in relazione ad uno stato patologico e  (continua..)

La solitudine
La solitudine non è solamente un sentimento personale, scaturisce da un bisogno innato di relazione con i propri simili. La sua intensità dipende dalla qualità dei rapporti interpersonali, soprattutto in particolari fasi della vita. La solitudine può essere definita una sofferenza alimentata dalle condizioni dell'ambiente. Per un bambino di tre/quattro anni, la (continua..)

La realtà, l'aderenza con la realtà
Nella civiltà contemporanea molte persone soffrono di confusione di identità. Un diffuso senso di non autentico, irreale circa se stessi e la propria vita, avvia nel'individuo forti conflitti interiori. Quando l'immagine che si è costruita (continua..)


La saggezza, sintesi tra comprensione e conoscenza
La persona saggia ha riconciliato in sé la natura animale e la mente razionale. L'acquisizione della saggezza è un processo che aiuta a vedere ed accettare le contraddizioni della natura umana, soprattutto quelle dei nostri genitori (continua..)


L'anziano saggio e il bambino rabbioso
Metafora ispirata dal Congresso SIAB “Trauma e Resilienza, Il sentiero dell'Analisi Bioenergetica” Ostuni (BR), 12 - 14 giugno 2015, interventi di Edson Garlao de Franca In un villaggio ai confini del mondo la comunità è arricchita dai preziosi consigli di un anziano saggio che vive in una casa nel bosco. Il saggio sa tutto e le persone lo amano per la sua generosità (continua..)

creatività, pensiero creativo, un approccio creativo alla vita.
La persona creativa ha un'ampia visione del mondo. Non si sforza di risolvere nuovi problemi con antiche soluzioni, parte dal presupposto di non conoscere immediatamente le risposte, è disposta a pensare, ad attivare la sua funzione riflessiva. Affronta la vita con la curiosità e la spontaneità del bambino interiore, non ancora condizionato dall'ambiente a (continua..)

Sesso e sessualità, intimità, amore sessuale nella relazione
Molti sudi dimostrano che in una relazione d'amore la sessualità, oltre che da fattori organici e psicologici, è influenzata da elementi che riguardano la qualità della relazione con il partner d'amore. La qualità della relazione è condizionata da (continua..)


Perversioni sessuali, parafilie, sadismo, masochismo, feticismo, voyerismo,
Nel primato genitale di un individuo resta sempre sullo sfondo la perversione infantile (orale, anale, fallica-uretrale). Esiste una stratificazione rappresentata da eventi traumatici, di diversa intensità, che spinge l'individuo adulto ad una sessualità intrisa da regressioni a fasi precedenti quella genitale. Secondo una visione psicodinamica l'esperienza infantile (continua..)

Il bambino è tutto cuore Nel nostro cuore siamo ancora bambini
Lo sviluppo e la diffusione della coscienza accompagna il processo di crescita in una armonia dialettica tra psiche e soma e interessa più aspetti: fisico, emotivo e psicologico. Gli stadi di sviluppo in buona parte sono compenetrati, il desiderio di giocare dell'infanzia diviene consapevole più tardi e non si arresta per tutto il corso dell'esistenza, nella  (continua..)

La maturità sessuale, sessualità e genitalità
Il nostro culmine sessuale ha molto a che fare con quello che siamo autenticamente come persone umane, capaci di introdurre la bellezza nel sesso. La sessualità che si esprime come un'opera d'arte: bella, appagante, coinvolgente e (continua..)


Il fallimento del matrimonio, perché un matrimonio fallisce?
Perché in un matrimonio il conflitto è più comune dell'armonia? Soprattutto perché quando una persona si sente inferiore all'altra il suo cuore si riempie di risentimento. In una filosofia orientata verso il potere, chi si sente al vertice (continua..)


Liti e conflitti. Confliggere anche aspramente, ma onorando l'essere umano
Le liti e i conflitti possono dimostrarsi funzionali a un processo di trasformazione in qualsiasi rapporto. La funzionalità si esprime nel trovare soluzioni e modalità relazionali che rispettino tutte le parti coinvolte in modo che (continua..)


L'educazione di figli: si, no, devi
L’educazione interviene in un’epoca in cui il bambino sta sviluppando il senso di sé, esplorando la sua psicomotricità, e frequentemente ne limita la libera espressione. Tre parole sono responsabili di tutta l’educazione del bambino:si, no, devi. (continua..)


Il bambino libero e il bambino imprigionato. Il blocco della naturale energia dei fanciulli
I genitori dovrebbero possedere la sensibilità di comprendere che a differenza dei grandi, i piccoli sono molto più aperti emotivamente e per questo più fragili. Come in una cristalleria, occorre muoversi con estrema delicatezza. La ripetizione di eventi traumatici crea un blocco della spontaneità. Chi è bloccato ha sempre necessità di sensazioni forti e (continua..)

La motivazione, motivare qualcuno
La motivazione può essere conscia (consapevole) o inconscia (non riscontrabile immediatamente, della quale non si è consapevolmente coscienti), ma senza di essa e in assenza di un bisogno insoddisfatto, l'individuo non agisce (continua..)


Il funzionamento della mente umana
Il funzionamento della mente umana è un argomento di grande attualità; molti disturbi psichici sono in aumento, soprattutto la depressione. La vita dell'individuo, principalmente nelle grandi metropoli... Psicosi, nevrosi.. (continua..)


La psicoterapia può modificare il cervello del paziente
Riguardo la relazione terapeutica, esiste una analogia con l'azione di modellamento adattivo tipica del primo anno di vita. Se lo sviluppo rappresenta fondamentalmente il processo di cambiamento, allora la psicoterapia è, in definitiva, legata alla psicologia dello sviluppo. Per spiegare il passaggio dal cervello in maturazione del bambino all'adulto..(continua..)

Sigmund Freud e la psicoanalisi
Sigmund Freud è stato il primo studioso capace di fornire strumenti scientifici all’analisi e terapia della mente umana. Ha condensato il pensiero filosofico antico e contemporaneo, traghettandolo attraverso il fiume della scienza medica,.. (continua..)


Lo sviluppo psicosessuale di Sigmund Freud
Per Sigmund Freud la mente umana è regolata dal principio del piacere, la naturale inclinazione a schivare il dolore ed ottenere la soddisfazione delle pulsioni. Il concetto di pulsione è importante per la teoria freudiana. Dal punto di vista biopsichico,(continua..)


Transfert e controtransfert, transfert positivo, transfert negativo.
Il transfert (o traslazione) è un meccanismo mentale per il quale ogni individuo tende a spostare schemi di sentimenti e pensieri relativi ad una relazione significante su una persona coinvolta in una relazione interpersonale attuale. Il processo è largamente inconscio, il soggetto non comprende completamente da dove originano ,(continua..)

I meccanismi di difesa dell'Io. Processi primari e processi secondari.
Un meccanismo di difesa entra in azione con modalità al di fuori della sfera della coscienza: di fronte a una situazione che genera eccessiva angoscia, ad esempio per alcuni il semplice contatto, anche solo oculare, induce l'Io a strategie per (continua..)


Lo sviluppo psicosociale di Erik Erikson
Nel corso della vita rancori, invidie, ossessioni, il risultato di drammi esistenziali non elaborati e non superati, possono far viaggiare l'individuo attraverso un tunnel le cui fermate appaiono sfuocate e la fine della corsa lontana. Il tempo passa e (continua..)


Attaccamento, amore sicuro, amore ossessivo, amore freddo, amore patologico
Ogni adulto conserva lo stile di attaccamento sviluppato nel corso dell'infanzia. Questo stile, meglio comprensibile per una trattazione divulgativa come abitudine, adattamento infantile, condiziona l'individuo per tutto il corso della vita. Soprattutto nelle relazioni più significative affettivamente, come i legami di coppia e le relazioni genitori-figli. La propensione (continua..)

Amori dolorosi, la continua sofferenza in amore, innamorarsi della persona sbagliata
Cosa vuol dire innamorarsi della persona sbagliata? Ad un certo livello significa che il nostro inconscio si sostituisce a noi, sbiadendo la realtà per ripetere schemi acquisiti nell'infanzia. Rendi cosciente l'inconscio, altrimenti sarà l'inconscio a guidare la tua vita e tu lo chiamerai destino (C.G. Jung) Spesso innamorarsi della persona sbagliata non è (continua..)

Psicoterapia, relazione paziente terapeuta, relazione di aiuto
Non possiamo accompagnare un paziente in un luogo dove non siamo stati, a mio modo di vedere. Riporto un passaggio molto importante tratto da Il linguaggio del corpo di Alexander Lowen, dove l'autore, in modo geniale, parla della psicoterapia bioenergetica attraverso l'analogia con Divina Commedia. Lowen (1958, p. 118) testualmente dice (continua..)

La bioenergetica di Alexander Lowen
L'analisi bioenergetica è una psicoterapia unica nel suo genere, che associa tecnica corporea e terapia verbale. Mente e corpo sono unità integrate e non divise. In questa sezione sono presenti articoli che riguardano la bioenergetica di Alexander Lowen

 


Dott. Cosimo Aruta
Psicologo, Psicoterapeuta, Analista Bioenergetico, Supervisore
Iscritto all'Ordine degli Psicologi della Lombardia con il n° 12147

 

Studio di psicologia, psicoterapia, consulenza di coppia, mediazione familiare a Milano

psicoterapia individuale - cura dell’ansia, della depressione, dello stress del disagio relazionale ed esistenziale

psicoterapia di coppia - meccanismi inconsci possono condizionare gioie, liti, conflitti, tradimenti e incomprensioni familiari

psicoterapia di gruppo - di analisi bioenergetica, la conduzione che si struttura anche attraverso il linguaggio del corpo

colloquio psicologico - è un incontro tra uno psicologo e una persona che lo contatta a causa di un malessere

ansia e attacchi di panico - la respirazione corta è condizionata da difese caratteriali per la sopravvivenza infantile

depressione, calo di energia - inchioda l'individuo, tristezza, sconforto, disagio, malinconia, si impossessano di lui

problemi caratteriali, relazionali - bisogno di intimità e auto espressione, paura che i due elementi possano escludersi



     

psicoterapia - sostegno psicologico - consulenza psicologica - colloquio psicologico - liti e conflitti - lo studio

P. Iva 11664040158 Dott. Cosimo Aruta, psicologo, psicoterapeuta, analista bioenergetico CBT, supervisore, mediatore familiare. Studio M.F. Via San Vincenzo 3 20123 Milano - cell. 347 2593935. Zona Corso Genova, Porta Genova, Piazza Cantore, Darsena, Navigli, XXIV Maggio, De Amicis, Sant'Ambrogio, Papiniano, Solari, Olona, Coni Zugna, Cesare Correnti, Piazza Vetra, Via Torino, Duomo. Zona Piazza Sant'ambrogio, Via Edmondo De Amicis, Via Carducci, Via San Vittore, Piazza Cadorna, Castello Sforzesco, Via Dante, Foro Buonaparte, Brera, Via Olona, Viale Papiniano, Via Coni Zugna, Via Foppa, Via Solari, Piazza Napoli, Via Washington, Via Buonarroti, Piazza Piemonte, Corso Vercelli, Piazza Baracca, Corso di Porta Vercellina, Via Washington, Via Lorenteggio, Via Boccaccio, Piazza Conciliazione, Corso Genova, Porta Genova, Via Cristoforo Colombo, Via Vigevano, Viale Gorizia, Darsena, Piazza XXIV Maggio, Corso di Porta Ticinese, Porta Ludovica, Colonne di San Lorenzo, Via Meda, Navigli, Alzaia Naviglio Grande, Alzaia Naviglio Pavese, Piazza Carrobbio, Via Torino, Piazza Duomo, Via Orefici, Corso Magenta, Via Boccaccio, Via Vincenzo Monti, Via Meravigli, Piazza Cordusio, Piazza Missori, Corso Italia, Corso di Porta Romana, Via Molino Delle Armi, Via Santa Sofia, Viale Gabriele D'Annunzio, Via San Damiano, Corso di Porta Vittoria, Tribunale, Piazza V Giornate, Corso XXII Marzo, Viale Beatrice D'Este, Corso Venezia, Corso Monforte, Via Senato, Piazza Cavour, Via Fatebenefratelli, Piazza Meda, Viale Bligny, Via Bocconi, Viale Beatrice D'Este, Viale Sabotino. Fermata metropolitana vicina/Fermate metropolitane vicine. Linea Rossa: De Angeli, Wagner, Pagano, Conciliazione, Cadorna, Cairoli, Cordusio, Duomo, San Babila, Porta Venezia. Linea Verde: Romolo, Porta Genova, Sant'Agostino, Sant'ambrogio, Cadorna, Lanza, Moscova. Linea Gialla: Porta Romana, Crocetta, Missori, Duomo, Montenapoleone, Turati, Repubblica. Linea Blu: Washington Bolivar, Foppa, Lorenteggio, Via San Michele Del Carso, Sant'ambrogio, De Amicis, Vetra, Santa Sofia, Sforza Policlinico, San Babila, Tricolore, Corso Buenos Aires, Piazzale Loreto. Studio di psicologia, psicoterapia, consulenza di coppia. Psicologo a domicilio.
Aut. Pubbl. Ordine degli Psicologi della Lombardia. rif. nr. 08/10756 - e-mail: **info@mediazionefamiliaremilano.it**   

I documenti contenuti in questo sito sono solo a livello informativo e non vanno intesi come sostituti di una visita specialistica