PSICOLOGIA,  PSICOTERAPIA E MEDIAZIONE
colloquio psicologico - psicoterapia - mediazione familiare - consulenza di coppia - genitori e figli  - seduta di psicoterapia  

psicoterapia - psicologo a domicilio - mediatore familiare - consulenza familiare - terapia di coppia - bioenergetica 

Benvenuti! Questo sito è dedicato a  chi sente sofferenza, difficoltà nelle relazioni più importanti e desidera iniziare un percorso psicologico. E' sempre possibile migliorare la qualità della propria vita.
Studio di Psicologia, Psicoterapia - Analisi Bioenergetica, Consulenza di Coppia e Mediazione Familiare
20123 Milano, Via San Vincenzo 3 - tel. 02 58105826 - cell. 347 2593935
Zona Corso Genova, Darsena, Navigli, XXIV Maggio, De Amicis, Sant'Ambrogio, Papiniano, Solari, Olona, Coni Zugna, Cesare Correnti, Torino, Duomo

mediazione familiare
 
  psicologia
  psicoterapia
  che cosa é
  é dedicata a
  quanto dura
le fasi della m. f.  
  le sue regole
  il mediatore
  disagio dei figli
  consulenza familiare
  lo studio
  chi siamo
  contatti
 
















 
 

home> quanto dura > le fasi della mediazione familiare

le fasi della mediazione familiare

Analizzare i motivi del conflitto vissuto dalla coppia, sviluppare coscienza di sé nella relazione con l’altro e degli effetti del proprio comportamento sul partner e sui figli permettono di costruire il “divorzio psichico” e di affrontare consapevolmente la separazione con aderenza alla realtà che si svolge, per riuscire a condividere efficacemente la funzione genitoriale, soprattutto nell'interesse dei figli minori. Per divorzio psichico s'intende il compito che la coppia che si separa è chiamata ad attuare a livello della relazione coniugale ed implica l'elaborazione e la comprensione del fallimento del legame; superando rancori e sensi di colpa per conquistare la serenità necessaria a rilanciare la propria vita amorosa con un altro partner.
Osserveremo le diverse fasi di questa costruzione, che passa attraverso momenti spesso complessi e difficili, che il mediatore deve gestire per approdare ad un adeguato risultato, sia in termini relazionali, sia in termini negoziali.

Il primo momento impegna il mediatore nel tentativo di definire il problema che vive la coppia, di fare emergere le condizioni che mantengono l’alta conflittualità e di considerare le aspettative di entrambi i coniugi, spesso sostanzialmente diverse tra loro, rispetto all’esito della separazione e riguardo al percorso di mediazione. In questa fase vengono discussi e valutati lo stile relazionale della coppia, i ruoli e le regole su cui è impostata la famiglia e il tipo di relazioni/influenze delle famiglie di origine. Inoltre sono analizzati gli elementi di relazione che costituiscono e accompagnano il momento specifico della separazione.

Il secondo momento si occupa principalmente dalla raccolta delle informazioni sulla storia di vita della coppia e della famiglia, oltre che di eventi significativi per uno o per entrambi, paure, contraddizioni sentite e vissute nell’arco della convivenza da entrambi gli ex coniugi. Questa fase centrale è quella definita di “pre-mediazione”, nella quale si introduce nello stile relazionale della coppia il cambiamento al modello familiare e si prepara il “negoziato”.

Il terzo momento si concentra al fine di raggiungere l’accordo e stila l’atto negoziale o progetto di intenti, che comporta la formulazione di idee per il proseguimento della relazione “genitoriale” e considera le possibili conseguenze per i componenti della famiglia nella nuova “mappa” delle relazioni. Ci si avvia alla conclusione del rapporto coniugale o di convivenza della coppia di genitori, nella piena consapevolezza che il rapporto genitoriale, eterno, è indissolubilmente compenetrato dal rapporto dei due genitori nella sua gestione, prevalentemente quando i figli sono minori e dipendenti interamente dal destino imbastito dal rapporto con e tra i due genitori.

Il quarto momento è la chiusura della mediazione, che avvia gli ex coniugi al proseguimento del cammino in modo autonomo, mantenendo però, come punti fermi i risultati del percorso realizzato e nella piena consapevolezza che il destino dei propri figli sarà fortemente influenzato dalla loro capacità di confrontarsi, comunicare e soprattutto superare le fisiologiche crisi che la vita propone nello scandire del tempo.

Dott. Cosimo Aruta
Psicologo, Psicoterapeuta, Mediatore Familiare
Iscritto all'Ordine degli Psicologi della Lombardia con il n° 12147

 

Studio di psicologia, psicoterapia, consulenza di coppia, mediazione familiare a Milano

psicoterapia individuale - cura dell’ansia, della depressione, dello stress del disagio relazionale ed esistenziale

psicoterapia di coppia - meccanismi inconsci possono condizionare gioie, liti, conflitti, tradimenti e incomprensioni familiari

psicoterapia di gruppo - di analisi bioenergetica, la conduzione che si struttura anche attraverso il linguaggio del corpo

colloquio psicologico - è un incontro tra uno psicologo e una persona che lo contatta a causa di un malessere

ansia e attacchi di panico - la respirazione corta è condizionata da difese caratteriali per la sopravvivenza infantile

depressione, calo di energia - inchioda l'individuo, tristezza, sconforto, disagio, malinconia, si impossessano di lui

problemi caratteriali, relazionali - bisogno di intimità e auto espressione, paura che i due elementi possano escludersi



     

psicoterapia - sostegno psicologico - consulenza psicologica - colloquio psicologico - liti e conflitti - lo studio

P. Iva 11664040158 Dott. Cosimo Aruta, psicologo, psicoterapeuta, analista bioenergetico CBT, supervisore, mediatore familiare. Studio M.F. Via San Vincenzo 3 20123 Milano - cell. 347 2593935. Zona Corso Genova, Porta Genova, Piazza Cantore, Darsena, Navigli, XXIV Maggio, De Amicis, Sant'Ambrogio, Papiniano, Solari, Olona, Coni Zugna, Cesare Correnti, Piazza Vetra, Via Torino, Duomo. Zona Piazza Sant'ambrogio, Via Edmondo De Amicis, Via Carducci, Via San Vittore, Piazza Cadorna, Castello Sforzesco, Via Dante, Foro Buonaparte, Brera, Via Olona, Viale Papiniano, Via Coni Zugna, Via Foppa, Via Solari, Piazza Napoli, Via Washington, Via Buonarroti, Piazza Piemonte, Corso Vercelli, Piazza Baracca, Corso di Porta Vercellina, Via Boccaccio, Piazza Conciliazione, Corso Genova, Porta Genova, Via Cristoforo Colombo, Via Vigevano, Viale Gorizia, Darsena, Piazza XXIV Maggio, Corso di Porta Ticinese, Porta Ludovica, Colonne di San Lorenzo, Via Meda, Navigli, Alzaia Naviglio Grande, Alzaia Naviglio Pavese, Piazza Carrobbio, Via Torino, Piazza Duomo, Via Orefici, Corso Magenta, Via Boccaccio, Via Vincenzo Monti, Via Meravigli, Piazza Cordusio, Piazza Missori, Corso Italia, Corso di Porta Romana, Via Molino Delle Armi, Via Santa Sofia, Viale Gabriele D'Annunzio, Via San Damiano, Viale Beatrice D'Este, Corso Venezia, Corso Monforte, Via Senato, Piazza Cavour, Via Fatebenefratelli, Piazza Meda, Viale Bligny, Via Bocconi, Viale Beatrice D'Este, Viale Sabotino. Fermata metropolitana vicina/Fermate metropolitane vicine. Linea Rossa: De Angeli, Wagner, Pagano, Conciliazione, Cadorna, Cairoli, Cordusio, Duomo, San Babila, Porta Venezia. Linea Verde: Romolo, Porta Genova, Sant'Agostino, Sant'ambrogio, Cadorna, Lanza, Moscova. Linea Gialla: Porta Romana, Crocetta, Missori, Duomo, Montenapoleone, Turati, Repubblica. Linea Blu: Washington Bolivar, Foppa, Via San Michele Del Carso, Sant'ambrogio, De Amicis, Vetra, Santa Sofia, Sforza Policlinico, San Babila, Tricolore. Studio di psicologia, psicoterapia, consulenza di coppia. Psicologo a domicilio. A Milano psicologo a domicilio
Aut. Pubbl. Ordine degli Psicologi della Lombardia. rif. nr. 08/10756 - e-mail: **info@mediazionefamiliaremilano.it**   

I documenti contenuti in questo sito sono solo a livello informativo e non vanno intesi come sostituti di una visita specialistica