PSICOLOGIA,  PSICOTERAPIA E MEDIAZIONE
colloquio psicologico - psicoterapia - mediazione familiare - consulenza di coppia - genitori e figli  - seduta di psicoterapia  

psicoterapia - psicologo a domicilio - mediatore familiare - consulenza familiare - terapia di coppia - bioenergetica 

Benvenuti! Questo sito è dedicato a  chi sente sofferenza, difficoltà nelle relazioni più importanti e desidera iniziare un percorso psicologico. E' sempre possibile migliorare la qualità della propria vita.
Studio di Psicologia, Psicoterapia - Analisi Bioenergetica, Consulenza di Coppia e Mediazione Familiare
20123 Milano, Via San Vincenzo 3 - tel. 02 58105826 - cell. 347 2593935
Zona Corso Genova, Darsena, Navigli, XXIV Maggio, De Amicis, Sant'Ambrogio, Papiniano, Solari, Olona, Coni Zugna, Cesare Correnti, Torino, Duomo

mediazione familiare
 
  psicologia
  psicoterapia
  che cosa è
  è dedicata a
parziale e globale  
  quanto dura
  le sue regole
  il mediatore
  disagio dei figli
  consulenza familiare
  lo studio
  chi siamo
  contatti
 
















 
 

home> a chi è dedicata > mediazione parziale e mediazione globale

mediazione familiare parziale e globale

Nella mediazione “parziale” ci si occupa principalmente dell’interesse dei bambini e si responsabilizzano i genitori per attutire le conseguenze della separazione sui figli. Dalla mediazione “parziale” sono tenuti fuori gli aspetti finanziari e legali della separazione che, invece, vengono curati nella mediazione “globale”. Nella mediazione parziale vengono considerati gli aspetti dell’affidamento, dell’educazione, del tempo libero, dei ritmi delle giornate, delle attività sportive e ricreative, dell’incontro con persone significative per la crescita dei figli.

La mediazione “globale” si occupa, non solo degli aspetti patrimoniali, ma anche di tutte le conseguenze insite nella separazione e nel divorzio.
Nella mediazione “globale”, i figli non vengono trascurati, ma sono ricercate tutte le soluzioni che riguardano la dissociazione coniugale; gli aspetti finanziari, fiscali e patrimoniali della separazione rappresentano motivi aggiuntivi di conflittualità tanto da ripercuotersi sui figli se non vengono gestiti adeguatamente da professionisti preparati. Un apparente accordo rischia di essere compromesso se aspetti pratici della vita di tutti i giorni ed equilibri meramente economici dovessero evocare sentimenti di ingiustizia in uno o nell'altro della coppia. Il sentimento di ingiustizia può provocare rabbia, livore, odio, esattamente il contrario di quanto la mediazione si propone con il suo intervento.
Nella mediazione familiare “globale”, gli operatori che lavorano per la famiglia divengono fidati punti di riferimento, che sostengono le coppie in crisi aiutandole a separarsi adeguatamente dalle cose materiali e dalle persone, limitando gli aspetti traumatici e negativi della conflittualità. Nella mediazione “globale”, sotto il profilo pratico, fra le altre cose, vengono curati i risvolti legali, la divisione dei beni e la corresponsione dell’assegno di mantenimento. Occorre sottolineare che la mediazione globale non si sovrappone in nessun caso all'attività dell'avvocato. Il mediatore fornisce informazioni di carattere legale, ma non può rilasciare pareri e opinioni di nessun tipo, il contrario rappresenterebbe per il mediatore familiare un atteggiamento che inquinerebbe la neutralità cui è tenuto per il buon esito della fase negoziale tra i coniugi e per il suo stesso mandato (la prima regola della mediazione).
Si deve pensare alla Mediazione Familiare in termini di affiancamento e integrazione al contesto giudiziario; non deve essere concepita come percorso sostitutivo o alternativo al sistema legale.
La Mediazione Familiare è un intervento che ottiene migliori risultati quando è il frutto di rapporti di collaborazione e sinergia tra il mediatore familiare e l'avvocato, all'insegna del pieno rispetto delle rispettive competenze e specificità.

Occorre ricordare che i primi testi, a partire dagli anni ‘70 che delineano un nuovo modo di risoluzione dei conflitti, nascono dalle elaborazioni teoriche e dal lavoro di Irving, Coogler e Haynes. A diverso titolo, si possono considerare gli ispiratori di tutti i modelli di mediazione familiare che si sono diffusi in tutto il mondo.
Un ruolo primario, nella storia della mediazione familiare, spetta a James Coogler, inventore di un indirizzo di mediazione strutturata, basato sull’approccio sistemico che prevede, fra l’altro, l’interazione tra avvocato e mediatore.

Dott. Cosimo Aruta
Psicologo, Psicoterapeuta, Mediatore Familiare
Iscritto all'Ordine degli Psicologi della Lombardia con il n° 12147

 

Studio di psicologia, psicoterapia, consulenza di coppia, mediazione familiare a Milano

psicoterapia individuale - cura dell’ansia, della depressione, dello stress del disagio relazionale ed esistenziale

psicoterapia di coppia - meccanismi inconsci possono condizionare gioie, liti, conflitti, tradimenti e incomprensioni familiari

psicoterapia di gruppo - di analisi bioenergetica, la conduzione che si struttura anche attraverso il linguaggio del corpo

colloquio psicologico - è un incontro tra uno psicologo e una persona che lo contatta a causa di un malessere

ansia e attacchi di panico - la respirazione corta è condizionata da difese caratteriali per la sopravvivenza infantile

depressione, calo di energia - inchioda l'individuo, tristezza, sconforto, disagio, malinconia, si impossessano di lui

problemi caratteriali, relazionali - bisogno di intimità e auto espressione, paura che i due elementi possano escludersi



     

psicoterapia - sostegno psicologico - consulenza psicologica - colloquio psicologico - liti e conflitti - lo studio

P. Iva 11664040158 Dott. Cosimo Aruta, psicologo, psicoterapeuta, analista bioenergetico CBT, supervisore, mediatore familiare. Studio M.F. Via San Vincenzo 3 20123 Milano - cell. 347 2593935. Zona Corso Genova, Porta Genova, Piazza Cantore, Darsena, Navigli, XXIV Maggio, De Amicis, Sant'Ambrogio, Papiniano, Solari, Olona, Coni Zugna, Cesare Correnti, Piazza Vetra, Via Torino, Duomo. Zona Piazza Sant'ambrogio, Via Edmondo De Amicis, Via Carducci, Via San Vittore, Piazza Cadorna, Castello Sforzesco, Via Dante, Foro Buonaparte, Brera, Via Olona, Viale Papiniano, Via Coni Zugna, Via Foppa, Via Solari, Piazza Napoli, Via Washington, Via Buonarroti, Piazza Piemonte, Corso Vercelli, Piazza Baracca, Corso di Porta Vercellina, Via Boccaccio, Piazza Conciliazione, Corso Genova, Porta Genova, Via Cristoforo Colombo, Via Vigevano, Viale Gorizia, Darsena, Piazza XXIV Maggio, Corso di Porta Ticinese, Porta Ludovica, Colonne di San Lorenzo, Via Meda, Navigli, Alzaia Naviglio Grande, Alzaia Naviglio Pavese, Piazza Carrobbio, Via Torino, Piazza Duomo, Via Orefici, Corso Magenta, Via Boccaccio, Via Vincenzo Monti, Via Meravigli, Piazza Cordusio, Piazza Missori, Corso Italia, Corso di Porta Romana, Via Molino Delle Armi, Via Santa Sofia, Viale Gabriele D'Annunzio, Via San Damiano, Viale Beatrice D'Este, Corso Venezia, Corso Monforte, Via Senato, Piazza Cavour, Via Fatebenefratelli, Piazza Meda, Viale Bligny, Via Bocconi, Viale Beatrice D'Este, Viale Sabotino. Fermata metropolitana vicina/Fermate metropolitane vicine. Linea Rossa: De Angeli, Wagner, Pagano, Conciliazione, Cadorna, Cairoli, Cordusio, Duomo, San Babila, Porta Venezia. Linea Verde: Romolo, Porta Genova, Sant'Agostino, Sant'ambrogio, Cadorna, Lanza, Moscova. Linea Gialla: Porta Romana, Crocetta, Missori, Duomo, Montenapoleone, Turati, Repubblica. Linea Blu: Washington Bolivar, Foppa, Via San Michele Del Carso, Sant'ambrogio, De Amicis, Vetra, Santa Sofia, Sforza Policlinico, San Babila, Tricolore. Studio di psicologia, psicoterapia, consulenza di coppia. Psicologo a domicilio. A Milano psicologo a domicilio
Aut. Pubbl. Ordine degli Psicologi della Lombardia. rif. nr. 08/10756 - e-mail: **info@mediazionefamiliaremilano.it**   

I documenti contenuti in questo sito sono solo a livello informativo e non vanno intesi come sostituti di una visita specialistica