PSICOLOGIA,  PSICOTERAPIA E MEDIAZIONE
colloquio psicologico - psicoterapia - mediazione familiare - consulenza di coppia - genitori e figli  - seduta di psicoterapia  

psicoterapia - psicologo a domicilio - mediatore familiare - consulenza familiare - terapia di coppia - bioenergetica 

Benvenuti! Questo sito è dedicato a  chi sente sofferenza, difficoltà nelle relazioni più importanti e desidera iniziare un percorso psicologico. E' sempre possibile migliorare la qualità della propria vita.
Studio di Psicologia, Psicoterapia - Analisi Bioenergetica, Consulenza di Coppia e Mediazione Familiare
20123 Milano, Via San Vincenzo 3 - tel. 02 58105826 - cell. 347 2593935
Zona Corso Genova, Darsena, Navigli, XXIV Maggio, De Amicis, Sant'Ambrogio, Papiniano, Solari, Olona, Coni Zugna, Cesare Correnti, Torino, Duomo

mediazione familiare
 
  psicologia
  psicoterapia
  che cosa è la mf
  mediazione familiare  
  concretamente  
  è dedicata a
  quanto dura
  le sue regole
  il mediatore
  disagio dei figli
  consulenza familiare
  lo studio
  chi siamo
  contatti
 
















 
 

home> che cosa è la mediazione familiare > concretamente

che cosa è la mediazione familiare, concretamente?

Il Mediatore Familiare, concretamente, deve avere al centro della propria etica professionale il preciso obiettivo di attuare una restituzione, ai coniugi in mediazione, circa l’insieme dei loro riferimenti personali, patrimoniali e valoriali, liberati dalla conflittualità presente e indirizzati verso un accordo futuro per effetto della libera e consapevole capacità di negoziare delle parti. Questo tipo di capacità negoziale dovrà evolversi nel cuore dei genitori nella piena e condivisa consapevolezza che l'equilibrio di ogni decisione dipende, sostanzialmente, dalla loro capacità di continuare ad amare i loro figli. Questa concezione della transazione, dove molti interessi sono in gioco, richiede un livello di quiete tra papà e mamma, indispensabile per poter imparare a trovare insieme accordi durevoli e condividere serenamente la genitorialità.

MEDIARE E’:

Attivare un processo per fasi o stadi (ben individuabili) in cui il mediatore controlla la regolarità del processo, mentre la coppia ne determina i contenuti.

Per trarre dei riferimenti di etica  e di valore professionale, comuni alle specifiche deontologie professionali coinvolte nella formazione del singolo mediatore familiare, è possibile orientarsi secondo i seguenti principi metodologici:

  1. COMUNICAZIONE. La mediazione familiare può attivarsi e procedere solo con il principale obiettivo di rimuovere le difficoltà di comunicazione delle parti durante la loro esposizione delle ragioni del conflitto e, comunque, durante tutte le fasi di mediazione.
  2. FUTURO. La mediazione familiare deve indurre la percezione delle priorità negoziali verso il futuro, superando i contesti di rivendicazione propri del passato delle parti, aprendo prospettive per favorire l'implemento della capacità delle parti di trovare, insieme, possibili soluzioni in relazione ad ogni singolo problema.
  3. NECESSITA’ PSICO-EMOTIVE. La mediazione familiare deve aiutare i genitori a tenere in giusto conto le necessità psico-emotive di ciascuno di loro, dei figli e, soprattutto, della possibilità di investire sulla disponibilità dell’altro come co-genitore, nell’interesse dei figli. I genitori avranno, nel corso della mediazione, l'opportunità di darsi reciprocamente atto che i possibili effetti negativi, derivanti dai dissapori passati tra loro, non dovranno mai colpire i bambini. Questa è una preziosa alleanza che dovrebbe accompagnare gli ex coniugi per tutta la vita.
  4. PREVENZIONE. la mediazione familiare deve tendere a costruire uno schema orientativo di riferimento per la soluzione delle controversie anche future; di qui la necessità di riconoscere, secondo criteri di cognitivismo valoriale, il fondamento etico della genitorialità. Il mediatore familiare ha una enorme responsabilità e solo se saprà raggiungere il cuore dei genitori potrà soddisfare interamente la sua funzione preventiva. Per questo obiettivo, che rappresenta il valore più importante della mediazione, il mediatore familiare deve riuscire a sentir suonare dentro di se la sofferenza di fanciulli, non in senso lato, nel concreto: situazione per situazione, mediazione per mediazione.


Dott. Cosimo Aruta
Psicologo, Psicoterapeuta, Mediatore Familiare
Iscritto all'Ordine degli Psicologi della Lombardia con il n° 12147

 

Studio di psicologia, psicoterapia, consulenza di coppia, mediazione familiare a Milano

psicoterapia individuale - cura dell’ansia, della depressione, dello stress del disagio relazionale ed esistenziale

psicoterapia di coppia - meccanismi inconsci possono condizionare gioie, liti, conflitti, tradimenti e incomprensioni familiari

psicoterapia di gruppo - di analisi bioenergetica, la conduzione che si struttura anche attraverso il linguaggio del corpo

colloquio psicologico - è un incontro tra uno psicologo e una persona che lo contatta a causa di un malessere

ansia e attacchi di panico - la respirazione corta è condizionata da difese caratteriali per la sopravvivenza infantile

depressione, calo di energia - inchioda l'individuo, tristezza, sconforto, disagio, malinconia, si impossessano di lui

problemi caratteriali, relazionali - bisogno di intimità e auto espressione, paura che i due elementi possano escludersi



     

psicoterapia - sostegno psicologico - consulenza psicologica - colloquio psicologico - liti e conflitti - lo studio

P. Iva 11664040158 Dott. Cosimo Aruta, psicologo, psicoterapeuta, analista bioenergetico CBT, supervisore, mediatore familiare. Studio M.F. Via San Vincenzo 3 20123 Milano - cell. 347 2593935. Zona Corso Genova, Porta Genova, Piazza Cantore, Darsena, Navigli, XXIV Maggio, De Amicis, Sant'Ambrogio, Papiniano, Solari, Olona, Coni Zugna, Cesare Correnti, Piazza Vetra, Via Torino, Duomo. Zona Piazza Sant'ambrogio, Via Edmondo De Amicis, Via Carducci, Via San Vittore, Piazza Cadorna, Castello Sforzesco, Via Dante, Foro Buonaparte, Brera, Via Olona, Viale Papiniano, Via Coni Zugna, Via Foppa, Via Solari, Piazza Napoli, Via Washington, Via Buonarroti, Piazza Piemonte, Corso Vercelli, Piazza Baracca, Corso di Porta Vercellina, Via Boccaccio, Piazza Conciliazione, Corso Genova, Porta Genova, Via Cristoforo Colombo, Via Vigevano, Viale Gorizia, Darsena, Piazza XXIV Maggio, Corso di Porta Ticinese, Porta Ludovica, Colonne di San Lorenzo, Via Meda, Navigli, Alzaia Naviglio Grande, Alzaia Naviglio Pavese, Piazza Carrobbio, Via Torino, Piazza Duomo, Via Orefici, Corso Magenta, Via Boccaccio, Via Vincenzo Monti, Via Meravigli, Piazza Cordusio, Piazza Missori, Corso Italia, Corso di Porta Romana, Via Molino Delle Armi, Via Santa Sofia, Viale Gabriele D'Annunzio, Via San Damiano, Viale Beatrice D'Este, Corso Venezia, Corso Monforte, Via Senato, Piazza Cavour, Via Fatebenefratelli, Piazza Meda, Viale Bligny, Via Bocconi, Viale Beatrice D'Este, Viale Sabotino. Fermata metropolitana vicina/Fermate metropolitane vicine. Linea Rossa: De Angeli, Wagner, Pagano, Conciliazione, Cadorna, Cairoli, Cordusio, Duomo, San Babila, Porta Venezia. Linea Verde: Romolo, Porta Genova, Sant'Agostino, Sant'ambrogio, Cadorna, Lanza, Moscova. Linea Gialla: Porta Romana, Crocetta, Missori, Duomo, Montenapoleone, Turati, Repubblica. Linea Blu: Washington Bolivar, Foppa, Via San Michele Del Carso, Sant'ambrogio, De Amicis, Vetra, Santa Sofia, Sforza Policlinico, San Babila, Tricolore. Studio di psicologia, psicoterapia, consulenza di coppia. Psicologo a domicilio. A Milano psicologo a domicilio
Aut. Pubbl. Ordine degli Psicologi della Lombardia. rif. nr. 08/10756 - e-mail: **info@mediazionefamiliaremilano.it**   

I documenti contenuti in questo sito sono solo a livello informativo e non vanno intesi come sostituti di una visita specialistica