PSICOLOGIA,  PSICOTERAPIA E MEDIAZIONE
colloquio psicologico - psicoterapia - mediazione familiare - consulenza di coppia - genitori e figli  - seduta di psicoterapia  

psicoterapia - psicologo a domicilio - mediatore familiare - consulenza familiare - terapia di coppia - bioenergetica 

Benvenuti! Questo sito è dedicato a  chi sente sofferenza, difficoltà nelle relazioni più importanti e desidera iniziare un percorso psicologico. E' sempre possibile migliorare la qualità della propria vita.
Studio di Psicologia, Psicoterapia - Analisi Bioenergetica, Consulenza di Coppia e Mediazione Familiare
20123 Milano, Via San Vincenzo 3 - tel. 02 58105826 - cell. 347 2593935
Zona Corso Genova, Darsena, Navigli, XXIV Maggio, De Amicis, Sant'Ambrogio, Papiniano, Solari, Olona, Coni Zugna, Cesare Correnti, Torino, Duomo

psicologia psicoterapia
 
  psicologia
  psicoterapia
  che cosa é la mf
  é dedicata a
  quanto dura
  le sue regole
  il mediatore
  disagio dei figli
  consulenza familiare
  la scelta del partner d'amore  
  le dinamiche della coppia  
  i giochi della coppia  
  l'attaccamento  
  la crisi di coppia  
  il tradimento  
  il ciclo di vita della famiglia  
  patto coniugale  
  sesso sessualità  
  terapia di coppia  
  psicologia
  psicoterapia
  lo studio
  chi siamo
  contatti
 
















 
 

home> consulenza familiare > il potenziale sessuale nella coppia

il potenziale sessuale nella coppia

Il nostro potenziale sessuale è direttamente proporzionale alla percezione della bellezza del sesso e della sessualità. La bellezza del sesso è nel sesso, non occorre cercare altrove. E' possibile viverla e condividerla con il compagno/la compagna di cui siamo innamorati, se non c'è amore la persona scelta è quella sbagliata. In quest'ultimo caso la bellezza del sesso apparirà annebbiata, poco visibile, poco viva e danneggiata per sempre. Un'osservazione più approfondita ci consente di notare che la bellezza della persona è trasferita anche alla vita sessuale. Ognuno sviluppa una bellezza interiore, il sesso diventa meraviglioso se portiamo in esso la nostra personale bellezza.

Occorre conoscere se stessi per far bene l'amore,

L'intimità sgorga dalla conoscenza di se e dalla condivisione con l'altro. Imbarazzo, vergogna, rigidità, chiusura non possono consentire quel flusso di se, indispensabile per incontrare l'altro, nel corpo e nell'anima. Non è uno stato dell'essere semplice, a che età è possibile raggiungerlo?

A che età le persone raggiungono la loro ampiezza sessuale?
Molti testi che trattano la sessualità umana indicano il culmine sessuale di un individuo tra i venti e i trent'anni. Questa affermazione confonde il periodo di massima efficienza "genitale" con l'età di maggiore piacere sessuale. La rapidità con la quale il corpo risponde non ha alcuna influenza con l'emozione totalizzante della risposta orgastica, dove tutto il corpo è coinvolto, dove l'abbandono a se stessi coincide con l'abbandono all'amore, incarnato nella persona amata. Questa esperienza sconvolgente e meravigliosa richiede un profondo grado di intimità. Non c'è un vent'enne al mondo che possa avvicinarsi a un sessant'enne di buona salute. Se l'intimità sessuale è un'aprire se stessi all'altro attraverso l'unione dei corpi, le persone che possono permettere agli altri di conoscerli possiedono un potenziale maggiore, per esperienze sessuali profonde che hanno arricchito il cuore. Un effetto di questa maturità, ad esempio, è lasciare che il partner ci veda, ci guardi negli occhi mentre raggiungiamo l'estasi dell'orgasmo, per un vent'enne potrebbe essere molto scioccante. Non sto affermando che i sentimenti dei giovani non siano percepiti profondamente, ma non possono essere sviluppati emozionalmente come lo saranno a cinquanta o sessant'anni. Una persona matura ha, naturalmente, più identità personale dietro i suoi occhi, può accettare chì è e chi non è, semplicemente perché ha vissuto di più. Ha più Sé da portare nel contatto intimo e la differenziazione necessaria per svelare se stesso.

Tuttavia, Affinché la maturità di una coppia consenta di gioire insieme nel contatto amoroso, é necessario svelarsi nel tempo, comunicare, dichiararsi, incuriosirsi all'altro. Conoscere le proprie fantasie erotiche, lasciarle fluire, accettarle per la loro bellezza anche se appare strana, insolita. Accettare, dare il benvenuto a quello che emerge da se, ignifica accogliere qualcosa di prezioso che parla di noi. E' come un sogno meraviglioso che allieta la mattina dopo il risveglio. L'imbarazzo, la sfiducia, la paura, la vergogna sono purtroppo sentimenti negativi che ci portiamo dentro dall'infanzia. Alterano la nostra percezione, invertono i valori e i piaceri dell'esistenza, annichiliscono la luce del desiderio, sviliscono la passione nel matrimonio, distruggono l'amore. L'individuo nella relazione di coppia se spogliato della sua luce e della sua energia, condurrà un'esistenza tetra o cercherà l'amore altrove, fuori dal matrimonio. Occorre guardarsi negli occhi prima che tutto sia perduto, incontrarsi, parlare, confrontarsi, anche con l'aiuto di un terapeuta se necessario, e poi amarsi intimamente. Può avvenire con gradualità, mano a mano che le tensioni si allenteranno e il cuore può si aprirà, liberato dalla sua prigionia. Sottovalutare questo aspetto é come vivere una non vita, costruita sui valori dell'io (consumismo, narcisismo), che ripudia la piacevolezza del sé,Il Sè autentico quando si espande abbraccia tutti i momenti e le situazioni della vita, restituendo alla persona il colorito roseo, il calore della pelle, la luce negli occhi, la grazia nei movimenti, la scioltezza nella postura, la salute e la gioia di vivere.

 

Dott. Cosimo Aruta
Psicologo, Psicoterapeuta, Mediatore Familiare
Iscritto all'Ordine degli Psicologi della Lombardia con il n° 12147

 

Studio di psicologia, psicoterapia, consulenza di coppia, mediazione familiare a Milano

psicoterapia individuale - cura dell’ansia, della depressione, dello stress del disagio relazionale ed esistenziale

psicoterapia di coppia - meccanismi inconsci possono condizionare gioie, liti, conflitti, tradimenti e incomprensioni familiari

psicoterapia di gruppo - di analisi bioenergetica, la conduzione che si struttura anche attraverso il linguaggio del corpo

colloquio psicologico - è un incontro tra uno psicologo e una persona che lo contatta a causa di un malessere

ansia e attacchi di panico - la respirazione corta è condizionata da difese caratteriali per la sopravvivenza infantile

depressione, calo di energia - inchioda l'individuo, tristezza, sconforto, disagio, malinconia, si impossessano di lui

problemi caratteriali, relazionali - bisogno di intimità e auto espressione, paura che i due elementi possano escludersi



 
     

psicoterapia - sostegno psicologico - consulenza psicologica - colloquio psicologico - liti e conflitti - lo studio

P. Iva 11664040158 Dott. Cosimo Aruta, psicologo, psicoterapeuta, analista bioenergetico CBT, supervisore, mediatore familiare. Studio M.F. Via San Vincenzo 3 20123 Milano - cell. 347 2593935. Zona Corso Genova, Porta Genova, Piazza Cantore, Darsena, Navigli, XXIV Maggio, De Amicis, Sant'Ambrogio, Papiniano, Solari, Olona, Coni Zugna, Cesare Correnti, Piazza Vetra, Via Torino, Duomo. Zona Piazza Sant'ambrogio, Via Edmondo De Amicis, Via Carducci, Via San Vittore, Piazza Cadorna, Castello Sforzesco, Via Dante, Foro Buonaparte, Brera, Via Olona, Viale Papiniano, Via Coni Zugna, Via Foppa, Via Solari, Piazza Napoli, Via Washington, Via Buonarroti, Piazza Piemonte, Corso Vercelli, Piazza Baracca, Corso di Porta Vercellina, Via Boccaccio, Piazza Conciliazione, Corso Genova, Porta Genova, Via Cristoforo Colombo, Via Vigevano, Viale Gorizia, Darsena, Piazza XXIV Maggio, Corso di Porta Ticinese, Porta Ludovica, Colonne di San Lorenzo, Via Meda, Navigli, Alzaia Naviglio Grande, Alzaia Naviglio Pavese, Piazza Carrobbio, Via Torino, Piazza Duomo, Via Orefici, Corso Magenta, Via Boccaccio, Via Vincenzo Monti, Via Meravigli, Piazza Cordusio, Piazza Missori, Corso Italia, Corso di Porta Romana, Via Molino Delle Armi, Via Santa Sofia, Viale Gabriele D'Annunzio, Via San Damiano, Viale Beatrice D'Este, Corso Venezia, Corso Monforte, Via Senato, Piazza Cavour, Via Fatebenefratelli, Piazza Meda, Viale Bligny, Via Bocconi, Viale Beatrice D'Este, Viale Sabotino. Fermata metropolitana vicina/Fermate metropolitane vicine. Linea Rossa: De Angeli, Wagner, Pagano, Conciliazione, Cadorna, Cairoli, Cordusio, Duomo, San Babila, Porta Venezia. Linea Verde: Romolo, Porta Genova, Sant'Agostino, Sant'ambrogio, Cadorna, Lanza, Moscova. Linea Gialla: Porta Romana, Crocetta, Missori, Duomo, Montenapoleone, Turati, Repubblica. Linea Blu: Washington Bolivar, Foppa, Via San Michele Del Carso, Sant'ambrogio, De Amicis, Vetra, Santa Sofia, Sforza Policlinico, San Babila, Tricolore. Studio di psicologia, psicoterapia, consulenza di coppia. Psicologo a domicilio. A Milano psicologo a domicilio
Aut. Pubbl. Ordine degli Psicologi della Lombardia. rif. nr. 08/10756 - e-mail: **info@mediazionefamiliaremilano.it**   

I documenti contenuti in questo sito sono solo a livello informativo e non vanno intesi come sostituti di una visita specialistica